Prosciutto di Parma Dop e Coppa Igp, ma erano falsi. Sequestri dei Carabinieri RAC per 1.600 kg e 9mila etichette

Sequestati in provincia di Parma oltre 4mila confezioni di “Prosciutto Crudo, Coppa e Salame” per complessivi 1.600 kg ed un valore di 4mila euro, nonché 9mila etichette per il confezionamento dei prodotti, in quanto evocano in modo indebito le denominazioni protette “Prosciutto di Parma D.O.P.” e “Coppa di Parma I.G.P.”.

E’ questo l’esito dei controlli nel settore dei prodotti ad indicazione geografica certificati, effettuati dai Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare (R.A.C.) di Parma. Nell’operazione sono stati inoltre contestati illeciti amministrativi per 8mila euro.