Mercato di Modena. Il listino dei prezzi all’ingrosso dell 22 luglio 2019

Il settore del bestiame bovino registra quotazioni in calo per i vitelli baliotti da vita pezzati neri da 40 a 45 kg., i bovini maschi da ristallo, i vitelloni femmine da macello a peso vivo e morto Limousine extra Kg. 420-480; in aumento i vitelloni maschi da macello a peso vivo e morto Charolaise e Saler.

Nel listino delle carni bovine fresche si registrano prezzi in calo per i quarti anteriori di vitellone; in aumento le mezzene e i quarti posteriori di vitellone.

Il mercato dei cereali e dei prodotti per l’industria mangimistica rileva la prima quotazione del frumento tenero foraggero p.s. 69/72. Prezzi in aumento per il frumento tenero 1 e 2, la crusca e il tritello. Semi e farine di soja: calmo: in calo semi e farine di soja.

Stazionario il mercato dei foraggi.

Stazionario il listino del formaggio Parmigiano Reggiano e dello zangolato di creme fresche per la burrificazione.

Nel listino della frutta alla produzione, prima quotazione per le Pere Carmen cal. 60+, Pere Coscia 45+, Pere Dr. Gujot 60+ e Pere Precoce Morettini 55+.

Stazionario il listino delle uve e dei vini di produzione locale.