Semine autunnali. Frumenti teneri, duri, orzo, segale: le novità RV Venturoli

Siamo entrati nel vivo della campagna autunnale cereali a paglia e, come ogni anno, la società sementiera RV Venturoli si presenta alla propria clientela con un’offerta varietale sempre più completa, in grado di soddisfare le esigenze anche dell’agricoltore più esigente.

Nel campo dei frumenti teneri, AIACE si conferma varietà particolarmente interessante per le proprie caratteristiche qualitative (frumento di forza), mentre DENICIUS, MIROIR e CAMELEON fanno dell’elevatissima produttività in qualsivoglia situazione colturale il proprio punto di forza. Una citazione a parte merita BOLERO, varietà ormai da diverso tempo presente in pianta stabile all’interno del catalogo ma ancora particolarmente apprezzato dall’industria di trasformazione.

Passando ai frumenti duri, agli ormai affermati PORTOFINO e TREDUR si affianca quest’anno la nuova varietà CICLOPE, contraddistinta da un ciclo particolarmente precoce e specificamente indicata per gli ambienti centro-meridionali della nostra penisola. Una grande “new entry” per quanto riguarda gli orzi: si tratta di SU ELLEN, varietà polistica a 6 ranghi di granella, caratterizzata da sbalorditive rese produttive in tutti gli ambienti. Al suo fianco, LAVERDA si conferma varietà di massima affidabilità, mentre per PAROLI (distico, quindi con 2 ranghi di granella) la  plasticità di utilizzazione (alimentazione zootecnica, malteria) rappresenta l’arma vincente. Due parole, infine, per una nuova acquisizione varietale, e cioè la segale ibrida, che RV VENTUROLI propone in due differenti tipologie di prodotto: SU PERFORMER mostra un ciclo medio-tardivo, mentre SU NASRI si conferma di ciclo colturale più precoce. A dispetto di una taglia decisamente importante, entrambi i prodotti mostrano una resistenza all’allettamento davvero invidiabile, e sono indicati per le più differenti destinazioni d’uso (granella, fieno, insilato)

Una storia di famiglia, quella di RV VENTUROLI, cominciata nel 1932 e che ha visto cinque generazioni passarsi il testimone. “Siamo una azienda orgogliosamente famigliare – scrive Vittorio Venturoli presentando il catalogo – In un mercato dominato dalle grandi multinazionali sementiere, continuiamo a competere puntando sui nostri valori di sempre: affidabilità, passione, ricerca dell’eccellenza”.

RV-Venturoli  RV-Venturoli è una società sementiera bolognese leader di mercato nei frumenti ibridi, nella soia e nei cereali come sorgo, frumenti e mais. Una azienda di successo su basi famigliari fin dal 1932 quando Luigi Venturoli decise di iniziare la produzione e commercializzazione di sementi di cereali. L’azienda fin dall’inizio si impegnò per elevare la qualità dei prodotti ai massimi livelli, tanto che nella tenuta di San Rossore, di proprietà del Re d’Italia, veniva coltivato il frumento Venturoli. Oltre 40 anni fa l’azienda iniziò una storica collaborazione con la ditta francese Semences de Provence lanciando in Italia la coltura del sorgo da granella di  cui tuttora è leader di mercato. Nel 2006  Rv-Venturoli  fu protagonista di una rivoluzione nel mondo sementiero italiano col lancio – in collaborazione col gruppo tedesco Saaten Union – dei frumenti teneri ibridi , una grande innovazione tecnologica che garantisce più produttività, più sanità, più stabilità produttiva e più rusticità alle piante. Oggi circa 1500 imprese agricole del Nord, Centro e Sud Italia seminano con successo i frumenti ibridi Venturoli su una superficie complessiva di oltre 10.000 ettari in continua ascesa. La società – sede a Pianoro alle porte di Bologna- è diretta da Vittorio Venturoli e dalla moglie Reinhild End.