Oli e grassi, fonti oleaginose per gli utilizzi food e non food

A differenza della maggioranza dei testi attualmente sul mercato in materia di oli vegetali e grassi animali, tutti molto specialistici, il volume, curato da Giuliano Mosca, si occupa di tracciare un quadro di riferimento generale che abbracci tutto il settore nelle origini e destinazioni di prodotto, food e non food, secondo una logica di filiera. Pur senza pretese di assoluta completezza, vengono prese in considerazione una serie di fonti vegetali erbacee e arboree fino alle micro-alghe, accanto a quelle di origine animale, pesci ed insetti compresi, non esclusi i grassi inutilizzati di carcasse grasse (industria del rendering). Per la parte vegetale, verranno descritte piante fornitrici di oli alimentari, oli industriali (bioenergia, lubrificazione, detergenza, fitorimedio) accanto a piante i cui oli essenziali vengono destinati anche al personal care (cosmesi, farmacopea) nella loro classica parte agronomica, nell’evoluzione varietale delle varie specie, quale risultato dell’attività di un breeding convenzionale e biotecnologico, nella produzione e qualità dell’olio e suo uso finale. Per la sua specificità, è stato consapevolmente escluso l’olivo.

Indice: Il mercato degli oli e dei grassi rinnovabili. Un esame di sintesi e di prospettiva – Specie erbacee a prevalente semina autunnale – Specie erbacee a prevalente semina primaverile – Oleaginose erbacee “minori” – Risultati e prospettive nel miglioramento genetico delle colture da olio – Specie arboree – I grassi animali: fonti ed utilizzi – Il contributo degli insetti alla futura produzione di lipidi – Nutrizione umana – La produzione su larga scala di olio da microalghe: caratteristiche e potenzialità – Usi non food delle sostanze grasse – Oleaginose in campo farmaceutico e cosmetico.

Anno 2019
Pagine 336
Formato 19.5x26
Prezzo € 45