Riapre la finestra per la regolarizzazione dei lavoratori “sommersi”

C’è tempo fino al 30 settembre per la regolarizzazione previdenziale dei lavoratori non risultanti dalle scritture obbligatorie in tema di lavoro. Il precedente termine è scaduto il 30 settembre 2007. La proroga è stata emanata con il decreto milleproroghe e disciplinata dall’Inps l’8 maggio scorso.

La proroga – I datori di lavoro che non hanno usufruito della precedente scadenza, possono regolarizzare per ciascun lavoratore l’intero periodo non assicurato e non caduto in prescrizione quinquennale fino alla predetta data. Se l’imprenditore si è già attivato con la precedente scadenza potrà utilizzare la riapertura dei termini per far emergere i lavoratori diversi da quelli già regolarizzati.